Dove vuoi andare?

Foto simbolo dei cani durante l´uragano Harvey

Foto simbolo dei cani durante l´uragano Harvey

Alcune settimane fa, l’uragano Harvey ha colpito violentemente gli Stati Uniti. Sono state diverse le immagini diffuse in quei giorni, ma due scatti in particolar modo sono diventati virali e hanno fatto il giro su tutti i siti d’informazione del mondo.

La prima foto ritrae un incrocio di Pastore Tedesco, mentre cammina per le strade di Stinton, in Texas e tiene stretto tra i denti  un sacco di croccantini.
Nei giorni successivi è venuta fuori la vera storia del pelosetto. Si chiama Otis ed è l’amico del piccolo Carter. Infatti, il cane poco prima dello scatto era stato affidato a Salvador Segovia, il nonno di un bambino di cinque anni che era stato portato in ospedale per alcuni controlli medici. In quel momento di confusione, Otis si è allontanato da casa e ha iniziato la sua avventura. Una vicina di Segovia, vedendolo per strada ha immortalato il momento con una foto.
In quei giorni in cui la città è stata priva dell’energia elettrica, la foto è diventata virale e simbolo di speranza. Ecco perché, in molti hanno assegnato ad Otis l’etichetta di cane eroe che durante una situazione drammatica è riuscito a sopravvivere.

Purtroppo l’altra foto divenuta simbolo in quei giorni dà un senso di tristezza. La foto infatti ritrae la scena in cui un cane ha il capo chino poiché rassegnato. Non si sa come né quando, ma quel cane era stato abbandonato e legato con una corda ad un palo. Quel povero cane non solo ha dovuto subire la perdita dei proprietari, ma era anche impossibilitato a sopravvivere per via delle forti precipitazioni.
Questo solo uno dei tristi episodi, in realtà sono molti i cani fotografati quei giorni dispersi in strada. Addirittura le autorità si sono raccomandate di portare con sé gli animali poiché parte della famiglia, ma evidentemente non tutti hanno preso l’allarme in considerazione.
Non si sa bene che fine abbia fatto quel cane. Si spera solo che il fotografo che ha immortalato la scena poi abbia fatto dietrofront per salvarlo. Ma sicuramente al contrario di Otis (simbolo di speranza), lui resta il simbolo della disperazione.

Articolo del: 22/09/2017

I Partners di Vacanzeanimali.it
Vacanzeanimali.it
Cane e gatto
© 2009-2017 Trexya
P.IVA 02869380549